Come scegliere un tagliaerba elettrico?

Il mercato è pieno zeppo di ogni tipo di tagliaerba, ma come possiamo scegliere il modello giusto alle nostre esigenze? Vi consiglio di leggere quest’articolo per chiarirvi le idee e per scegliere più ponderatamente il modello adatto alle vostre necessità e alle vostre esigenze.

Le principali caratteristiche da prendere in considerazione

Il motore ed il telaio

La distinzione principale è tra motori a scoppio e motori elettrici. Generalmente i primi sono più potenti e costosi, mentre i secondi più economici e meno performanti. Di conseguenza il motore a scoppio è più adatto ad un utilizzo professionale, mentre i motori elettrici sono perfetti per un uso domestico e per terreni di dimensioni fondamentalmente modeste.

Il telaio protegge i meccanismi interni e la stabilità del tagliaerba elettrico. Di conseguenza è sempre meglio scegliere un tipo di telaio resistente, possibilmente in acciaio.

La potenza

La potenza dei tagliaerba elettrici più comuni varia dai 1200 ai 1800 Watt. Ovviamente più quest’ultima è elevata più il prodotto sarà performante e capace di tosare prati folti e resistenti. Una potenza di 1400-1500 Watt dovrebbe essere più che sufficiente per un tagliaerba elettrico ad uso domestico.

Il taglio

L’altezza di taglio dell’erba è un aspetto molto importante, soprattutto per assicurare la giusta salute del nostro prato. Infatti, un taglio troppo lungo può ostacolare la buona crescita dell’erba, mentre un prato troppo alto è spesso soggetto all’attacco di erbe infestanti. Di conseguenza vi consiglio di controllare sempre il vostro prato per sapere quanto e come tagliare.
In ogni caso è fondamentale che il vostro tagliaerba sia dotato di un efficace sistema di regolazione di taglio. Generalmente un buon tagliaerba elettrico deve possedere un’altezza di taglio compresa tra i due e i dieci centimetri.
L’ampiezza del taglio è importante al fine di evitare il surriscaldamento del motore durante l’utilizzo. Vi consiglio di preferire un tagliaerba con un’ampiezza di taglio di circa quaranta centimetri. Alcuni prodotti sono in grado di effettuare il taglio mulching, particolarmente interessante per coloro che vogliono un prato sano al 100%.

Conclusione

Taglio, potenza, motore e telaio sono le caratteristiche principali da prendere in considerazione. Ovviamente ci sono altri dati tecnici come la rumorosità e la capienza del raccoglitore dell’erba, ma non potete assolutamente glissare su questi fattori.

Ma quanti sono i tipi di aspirapolvere disponibili in commercio?